DIRETTA MONDIALI

Risultato finale
Costa Rica 0
Serbia 1
Risultato finale
Germania 0
Messico 1
Risultato finale
Brasile 1
Svizzera 1

Victor Moses

Da pupillo Conte a 'crack' Nigeria

Redazione ANSA Nigeria

Velocità, dribbling, duttilità offensiva: sono le caratteristiche principali di Victor Moses, classe 1990, uno dei punti di riferimento dello schieramento della Nazionale nigeriana che si appresta a disputare il sesto Mondiale.
Può giocare da attaccante esterno, ma anche da seconda punta. Indossa dal 2012 la maglia del Chelsea, che in passato lo ha anche ceduto in prestito al Liverpool, allo Stoke City e al West Ham, senza però mai privarsi del tutto delle sue prestazioni. Ha vinto un'Europa League e una Coppa d'Africa. A livello di Nazionale è cresciuto nell'Inghilterra, indossando la maglia dell'Under 16, 17, 19 e 21, prima di scegliere definitivamente quella verde della Nigeria, che veste dal 2012. C'era anche lui al Mondiale in Brasile di quattro anni orsono.
La sua dedizione al lavoro, in campo come in palestra, ha stregato Antonio Conte che ne ha fatto uno dei perni dello schieramento dei 'Blues', permettendogli di maturare ulteriormente in un campionato di assoluto livello come la Premier League. I tagli da sinistra o destra ad alta velocità verso il centro non hanno lasciato dubbi al tecnico leccese che non ha mai risparmiato elogi a Moses.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA