Rifiuti, a Sassari è "tolleranza zero"

Maxi operazione della Polizia locale,controlli in tutta la città

Tolleranza zero del Comune di Sassari contro chi abbandona i rifiuti, sporca la città e non rispetta le regole del conferimento differenziato.
    L'amministrazione comunale, in stretta collaborazione con la Polizia locale, la compagnia barracellare e i volontari dell'associazione Agras, ha intensificato i controlli in tutta la città, concentrandosi nelle zone individuate come aree più a rischio abbandono rifiuti.
    Dalle prime ore del mattino agenti in borghese, a piedi, in moto e in auto, controllano queste aree a rischio e hanno già elevato numerose sanzioni, soprattutto contro i cittadini che non rispettano le regole del "porta a porta". Fra questi, nella zona di Serra Secca, è stato sanzionato un intero condominio composto da tre palazzine, per non aver ritirato i contenitori da utilizzarsi per il servizio porta a porta.
    I controlli mirati sono stati estesi anche ai conduttori di cani che non raccolgono le deiezioni e su tutti coloro che abbandonano rifiuti nelle spiagge.
    Lanciando una vera e propria campagna di sensibilizzazione, Palazzo Ducale invita i cittadini a collaborare segnalando con foto e testimonianze riservate le situazioni di degrado e le persone che non rispettano le regole.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere