Corruzione in gare pubbliche, 6 nei guai

Operazione carabinieri in corso in Sardegna, Calabria e Abruzzo

Vasta operazione della Compagnia Carabinieri di Ottana per l'esecuzione di misure cautelari nei confronti di sei persone ritenute a vario titolo responsabili di corruzione, falso e turbata libertà del procedimento di scelta del contraente. L'operazione denominata "Il sistema", è tuttora in corso ed interessa le provincie di Nuoro, Pescara, Catanzaro e Cagliari con l'impiego di militari del Comando Provinciale di Nuoro, delle Compagnie di Lamezia Terme e Pescara.

I provvedimenti sono stati emessi dal Gip del Tribunale di Nuoro, su richiesta della Procura della Repubblica di Nuoro. Secondo le indagini dei militari di di Ottana è stata sgominata una rete di rapporti corruttivi tra pubblici ufficiali ed esponenti di alcune realtà imprenditoriali "finalizzati ad assoggettare la gestione del danaro pubblico all'interesse privato".

IN MANETTE VERTICI CONSORZIO INDUSTRIALE. Per realizzare un impianto di rifiuti e uno fotovoltaico avevano costituito una fitta rete di rapporti tra la Sardegna e la Penisola, che è finita nel mirino dei carabinieri. Agli arresti domiciliari con sospensione dell'esercizio dai rispettivi uffici, il presidente e il direttore generale del Consorzio industriale Provinciale di Nuoro (Cip) rispettivamente Pier Gavino Guiso e Salvatorico Mario Serra.

Obbligo di dimora, invece, per l'imprenditore calabrese Tonino Marchio e per il consulente e mediatore di società operanti nel settore dei rifiuti, Donato Sabatino, inquisiti entrambi nell'ambito di una gara d'appalto per la realizzazione di una piattaforma per il trattamento dei rifiuti nell'area industriale di Ottana. Stessa misura cautelare per il direttore della Società Antica Fornace Villa di Chiesa che opera a Ottana, Antonio Busi e dell'intermediario e consulente della società Antica Fornace, Luigi Zilli, entrambi per una vicenda di acquisizione di lotti di terreno per la realizzazione di impianti di fotovoltaico.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere