Teatro: all'Eliseo di Nuoro un Ten Space

Non solo spettacoli ma anche laboratori ed eventi socializzanti

Il teatro come luogo di cultura e spettacoli ma anche come spazio da abitare per la comunità. Sardegna Teatro apre la programmazione all'Eliseo di Nuoro (Ten) a partire da venerdì 18 ottobre, rinnovando la collaborazione con Anima If, il festival internazionale di teatro di figura di Is Mascareddas. Diverse le novità per la terza stagione nuorese gestita da Sardegna Teatro: l'Eliseo si trasformerà in luogo aperto alla città e avrà al suo interno un Ten Space, una piccola postazione di ristoro per la socializzazione.

Ricco il calendario con pièce fino a dicembre. Il 23 a il 24 ottobre va in scema "Amarillo" della compagnia messicana Teatro Linea de Sombra. Martedì 29 sarà la volta di "Ai miei tempi" della giovane drammaturga Elisa Pistis. Si torna in palcoscenico a novembre con una serie di eventi dedicati alla Giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Poi il 4 e 5 dicembre tocca alla compagnia The Baby Walk con "Stabat Mater", spettacolo che indaga il tema delle relazioni intime. Il 18 e il 19 spazio a una nuova produzione con "I figli della Frettolosa" di Gianfranco Berardi e Gabriella Casolari. Tra le novità i laboratori di recitazione per il pubblico e lo spazio del venerdì dedicato alla sinergia con altre associazioni della città, mentre nei weekend l'Eliseo ospiterà il cine-teatro. Faro acceso, poi, sulle collaborazioni internazionali, come quella con il National Theatre di Londra per un progetto aperto ai giovani.

"Il teatro dialogherà con la comunità e con gli altri luoghi culturali della città, come il museo Man, punto di riferimento dell'arte contemporanea in Sardegna, nel quale ci saranno alcune incursioni dei nostri attori - spiega il direttore di Sardegna Teatro Massimo Mancini presentando il cartellone - Proveremo così a dare continuità alla relazione esterna con le compagnie che abitano il palcoscenico". "L'Eliseo è tornato al centro della programmazione culturale della città - sottolinea l'assessore alla Cultura Sebastian Cocco - sempre più punto di ritrovo non solo per gli spettacoli ma anche luogo di socializzazione".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere