Allerta per piogge e venti in Sardegna

Protezione civile, condizioni instabili sino a martedì 21

Strade allagate, smottamenti e alberi caduti. Il maltempo delle ultime ore  ha creato parecchi disagi in diverse zone della Sardegna. La situazione più critica si è registrata a Burcei, nel sud dell'Isola, dove l'intensità della pioggia ha provocato allagamenti e frane lungo la provinciale 21, mentre alcune persone sono rimaste bloccate in casa a causa dell'acqua alta. Sul posto gli uomini della Protezione civile, i volontari e i vigili del fuoco. Alcuni alberi sono caduti anche sulla statale 131, all'altezza di Oristano, già rimossi dai pompieri. Detriti e strada allagata, infine, sulla Dorgali-Calagonone. Super lavoro della polizia municipale e vigili del fuoco a Cagliari per la rimozione di cornicioni e pali pericolati piegati dalla forza del vento.

ALLERTA PROROGATA - La Protezione civile della Sardegna ha prorogato sino alle 18 di martedì 21 gennaio l'allerta gialla per temporali e forte vento nell'Isola. Coinvolti in particolare l'Iglesiante, il Campidano, la Gallura e il bacino del Flumendosa-Flumineddu. "La presenza di una estesa circolazione fra la Spagna e l'Algeria, in progressivo isolamento, favorisce condizioni di instabilità anche sulla Sardegna e induce il richiamo di aria umida dai quadranti sud-orientali che andrà ad interagire con l'orografia soprattutto orientale dell'Isola - si legge nel bollettino - sono previste piogge da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, che interesseranno i settori meridionali e orientali dell'isola. I cumulati complessivi, ovvero dell'intera durata del fenomeno, potranno essere localmente molto elevati; i rovesci o temporali potranno essere accompagnati da forti raffiche di vento".

 

 

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie