Scuola: Piano per riduzione divari

Ascani, troppa differenza tra nord e sud, si negano diritti

"La scuola italiana ha più velocità, stiamo negando a molti il pieno accesso al diritto all'istruzione, ci sono troppi divari tra nord e sud, troppe diseguaglianze tra le regioni. La scuola deve funzionare da ascensore sociale, andando a curare la febbre dove ci sono le difficoltà". Lo ha detto il viceministro all'Istruzione Anna Ascani presentando il Piano di intervento organico e strutturale rivolto alle scuole in difficoltà delle regioni Calabria, Campania, Puglia, Sardegna, Sicilia per ridurre i divari territoriali tra Nord e Sud e migliorare i risultati negli apprendimenti degli studenti.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie