Partite Iva, pronti ad azioni eclatanti

Governo nel mirino, così sarà bomba sociale irreversibile

Movimenti partita Iva di nuovo sul piede di guerra in occasione della Festa dei lavoratori del Primo maggio e pronti a eclatanti iniziative. Questa volta nel mirino ci sono i provvedimenti e le restrizioni del governo per l'emergenza coronavirus.
    "Trascurano completamente gli effetti devastanti sul tessuto produttivo che, ancora una volta si sente provo di tutele e supporto". Il movimento è sicuro: andando avanti di questo passo si arriverà a "una bomba sociale irreversibile". La prima richiesta è quella di "accelerare la riattivazione urgente di tutti gli esercizi e professioni". Nella piattaforma di proposte anche il risarcimento danni reali cagionati dal blocco lavorativo, un'indagine sulla validità delle autocertificazioni in relazione alle libertà personali.
    Altre richieste: azzeramento debiti pregressi con agenzia delle entrate-riscossioni e fiscalità di vantaggio.   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie