Muore a Tavolara l'alpinista Stenghel

Noto come Sten, era il 'maestro del friabile'

Choc nel mondo dell'alpinismo. Mentre si arrampicava su una delle parti più alte della scogliera dell'isola di Tavolara, sul versante nord-orientale della Sardegna, è precipitato Giuliano Stenghel, famoso alpinista di Rovereto di casa in Gallura, ed è morto. Sten, come lo chiamavano gli amici, era istruttore nazionale d'alpinismo dal 1978, ma anche istruttore emerito del Cai e socio accademico del Gism. Amante delle montagne e delle grandi salite in roccia, era considerato un acrobata delle ascensioni. Nel mondo alpinistico era conosciuto come 'il maestro del friabile' per la capacità di muoversi su rocce difficili ed estremamente friabili anche con poche protezioni.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie