Cagliari, 10 mln per rilancio di via Roma e piazza Matteotti

Gara Comune: turismo, monumenti ma anche crocevia trasporti

Via Roma e piazza Matteotti a Cagliari: centro storico, ma anche punto di riferimento per chi arriva da fuori città, turisti o sardi provenienti dal resto dell'isola. Ora c'è il via alla gara del Comune al progetto di riqualificazione che deve tenere conto di questi due aspetti chiave.
    Le proposte dovranno garantire la migliore tutela dei siti storici, la conservazione del verde monumentale, l'alleggerimento del traffico, il miglioramento delle interconnessioni modali e dei servizi offerti e prospettare nuovi fronti per un uso sostenibile, moderno, ecologico di tutta l'area davanti al mare.
    Per il sindaco Paolo Truzzu una vera e propria porta di Cagliari sul Mediterraneo. "Un progetto funzionale che ridisegna l'isola centrale della via Roma - spiega il primo cittadino - come luogo di scambio culturale e commerciale a completa disposizione dei cittadini, dopo aver trovato soluzioni efficaci per i parcheggi dei residenti. E in cui Piazza Matteotti, pur ritrovando la sua veste storica di piccolo parco urbano, diventa il centro nevralgico dei trasporti con l'integrazione di metropolitana, bus urbani ed extraurbani, treni, porto e aeroporto e dunque crocevia per la città, la Sardegna e il continente. Una sfida concreta che spinge Cagliari a giocare finalmente un ruolo strategico nel traffico commerciale interno ed esterno, nel turismo e nelle moderne soluzioni urbanistiche".
    Un'operazione da circa 10 milioni di euro per piazza Matteotti.
    Con la possibilità, reperendo altre risorse, di allargarsi sino a piazza Amendola. Con interventi che riguarderanno giardini e piazze storiche, viabilità, impianti di illuminazione pubblica, reti e sottoservizi, verde. Nel progetto anche studi trasportistici e dei modelli matematici del traffico. Per capire bene quanto e come via Roma e piazza Matteotti possono sopportare la convivenza con le auto e gli altri mezzi di trasporto pubblici. Una zona di intrecci tra porto, stazioni treni e autobus, piste ciclabili e futura metro.
    "Tra i nostri obiettivi - ha concluso Truzzu - c'è quello di 'avvicinare' il quartiere di Marina al porto: ora sono separati dalle corsie riservate alle auto e ai mezzi pubblici".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie