Vaccini: Sardegna accelera con hub Cagliari, 1000 al giorno

Prosegue somministrazione a over80 e prime dosi a "fragili"

La Sardegna accelera sulla vaccinazione degli over 80 e delle persone "fragili", che hanno patologie importanti e che sono state inserite in cima alla lista nella somministrazione. Ieri è stato inaugurato a Cagliari il primo grande hub di vaccinazione con una capacità di 1500 dosi al giorno su 20 postazioni operative per le inoculazioni: nel centro allestito nel Padiglione "D" della Fiera hanno ricevuto la prima dose 1.070 cittadini ultraottantenni. E così come previsto nel piano della campagna in corso, l'hub prosegue anche oggi e nei prossimi giorni vaccinando circa mille persone al giorno. L'obiettivo della Regione dell'Ats, oltre a immunizzare più sardi possibili, è quello di risalire la classifica delle regioni nel report del Governo che anche oggi la vede all'ultimo posto con 108.985 dosi somministrate su 165.380 consegnate e una percentuale del 65,9%. "Tutte le dosi di vaccino Pfizer sono state smistate nei vari centri di vaccinazione - spiega all'ANSA il commissario straordinario dell'Ares-Ats Massimo Temussi - stiamo dando un'accelerata in tutti i territori".

Il vaccine day di ieri alla Fiera si è tenuto in concomitanza con lo screening anti-Covid a Cagliari, quarta tappa di 'Sardi e sicuri', progetto della Regione realizzato da Ares-Ats per contrastare la diffusione del Covid-19: complessivamnte sono stati eseguiti circa 29mila tamponi. e si attendono ancora gli esisti dei tamponi molecolari di conferma per avere il numero esatto dei positivi.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie