Sardegna

Festival Spaziomusica festeggia 40 anni nel segno di Oppo

"Oltre il senso" è il tema portante dell'edizione 2021

(ANSA) - CAGLIARI, 04 OTT - Soffia sulle 40 candeline il Festival Spaziomusica, la rassegna dedicata alla musica di ricerca e di improvvisazione, acustica ed elettronica e alle sue immediate derivazioni, al via oggi e sino a venerdì 26 novembre a Cagliari.
    Negli spazi del Teatro Massimo, del Conservatorio di Musica G.
    P. da Palestrina e dello Spazio OSC/Domosc, il festival proporrà il suo ricco programma che si dirama tra concerti e performance acustiche e audiovisive con un importante cartellone di ospiti tra i quali Krzysztof Pawlik, Małgorzata Dancewicz, Hybrid Ensemble, Marco Donnarumma, Fabrizio Casti, Andrea Talmelli, Franco Donatoni, Gianluca Podio, Ensemble Scisma, Roberto Zanata, Marco Ferrazza, Elio Martusciello, Cesare Saldicco e la Brigata Stirner.
    Spaziomusica si inserisce nelle più ampie attività di 10 nodi, la rete dei festival d'autunno a Cagliari, nata per lasciare tracce, edificare luoghi, per costruire l'occasione di un confronto sui nuovi linguaggi artistici, come spazio comune di ospitalità della scena internazionale, co-produzioni originali, contesto crocevia di sperimentazione.
    "L'attività dell'Associazione Spaziomusica - spiega il direttore artistico Fabrizio Casti - si articola nel 2021 su una proposta di produzione e distribuzione di eventi multimediali, concerti e performance. La programmazione della quarantesima edizione, con una speciale dedica al Maestro Franco Oppo, avrà tra i suoi obiettivi sinergici la diffusione di prodotti artistici legati alla musica contemporanea e alle arti performative, attraverso laboratori, seminari e convegni al fine di esplorare il campo della musica e delle sperimentazioni sonore d'avanguardia nelle sue declinazioni di tecnologiche audio/video e performative".
    Primo appuntamento lunedì 4 ottobre al Teatro Massimo: alle 21 in sala M2 protagonista sarà il progetto Inire, con la performance audiovisuale Rhizome, dei musicisti polacchi Krzysztof Pawlik e Małgorzata Dancewicz.
    Martedì 5, sempre in sala M2, alle 21 sul palco ci sarà l'Hybrid Ensemble, con Enrico Di Felice (flauto e flauto in sol), Raffaele Bertolini (clarinetto e clarinetto basso), Fabrizio Casti e Roberto Zanata all'elettronica. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie