Sardegna

Successo visitatori a mostra Berlino dedicata alla Sardegna

Prima volta fuori dall'Isola per i giganti di Mont'e Prama

Oltre 80mila presenze in tre mesi. Si è conclusa con un successo di pubblico a Berlino, al Museo di Preistoria e Protostoria, la mostra-evento "Sardegna Isola Megalitica-Dai menhir ai nuraghi: storie di pietra nel cuore del Mediterraneo", promossa dalla Regione attraverso i fondi Por Fesr Sardegna 2014/20, in collaborazione con il Ministero della Cultura, Museo Archeologico Nazionale di Cagliari e la Direzione Regionale Musei della Sardegna, con il Patrocinio del MAECI e l'organizzazione e il coordinamento generale di Villaggio Globale International.
    La mostra ora farà tappa nei musei di San Pietroburgo (con inaugurazione il 22 ottobre), Salonicco e Napoli.
    Dalla Sardegna erano presenti Francesco Muscolino, direttore del Museo archeologico nazionale di Cagliari e del Polo museale della Sardegna, e il presidente della Fondazione "Mont'e Prama" Anthony Muroni.
    "Il successo della mostra, con oltre80 mila presenze in tre mesi - ha sottolineato Muscolino - dimostra che la strada intrapresa è quella giusta. È la prima volta, dopo il restauro, che uno dei Giganti di Mont'e Prama viene esposto fuori dalla Sardegna. È una prima volta che ci pare essere stata accolta con entusiasmo".
    "Il tour all'estero è frutto di una collaborazione fra il Governo e la Regione Autonoma della Sardegna - ha detto Muroni - le stesse due entità che, con il Comune di Cabras, hanno voluto la nascita della Fondazione. Si tratta di un primo importante passo, in vista di un più organico programma di iniziative destinate a far conoscere in Italia e all'estero la storia misteriosa dei Giganti e degli altri siti archeologici di Cabras e dell'Oristanese".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie