Sardegna
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. Roma rimonta il Cagliari, Pellegrini pennella vittoria

Roma rimonta il Cagliari, Pellegrini pennella vittoria

Rossoblù avanti con Pavoletti, il 2-1 su punizione capitano

La Roma ritorna al successo dopo due sconfitte (una in Europa) e un pari. Non vinceva fuori casa da due mesi, ma, contro un Cagliari a pezzi tra classifica e infortuni (non ce l'ha fatta nemmeno l'ex Strootman) la squadra di Mourinho (in tribuna per il rosso col Napoli) non ha avuto vita facile. Sotto di un gol per la prima rete stagionale di Pavoletti, i giallorossi hanno agguantato il pari con Ibanez di testa. E poi vinto grazie a un prodigio su punizione di Pellegrini.
    Un successo che consente ai giallorossi di difendere il quarto posto dall'attacco di Lazio e Atalanta. Ma che, per il successo dell'Inter a Empoli, non basta per conquistare il terzo posto.
    Cagliari ultimo, ma oggi a testa alta. Mancavano i big, ma per gran parte della partita non si è visto. Roma subito al comando delle operazioni, ma le cose non solo così semplici come sembra dai primi due angoli conquistati in due minuti. In effetti i giallorossi sono quelli che attaccano. Ma è vero che il Cagliari copre bene tutti gli spazi anche a costo di far arretrare Joao Pedro sulla sinistra per dare una mano a Lykogiannis e Marin contro Zaniolo e Karsdorp che spingono da quella parte. L'unico vero pericolo del primo tempo lo crea però il Cagliari dalla parte opposta con Bellanova che, lanciato da Marin, entra in area e colpisce la traversa con un destro fortissimo da posizione decentrata. Poi la Roma: molto possesso palla, qualche mischia pericolosa davanti a Cragno. Ma mai un'azione "pulita" che riesca a bucare la doppia trincea difesa-centrocampo.
    Nella ripresa stesso copione. Ma all' 8' il Cagliari segna: discesa di Marin sulla sinistra e cross. Vina cicca l'intervento, la palla rimbalza su Bellanova ed è un assist per Pavoletti, pronto in torsione a girare alle spalle di Rui Patricio.
    l 14' Pavoletti potrebbe addirittura raddoppiare ma tutto solo davanti al portiere, non riesce a girare bene di sinistro.
    La Roma si sveglia. E Zaniolo ha sulla testa la palla dell'1 a 1 su cross di El Shaarawy. E al 23' ecco l'occasione più bella per la Roma: schema che porta Karsdorp al cross e sul secondo palo Pellegrini tira a colpo sicuro facendo però sbattere la palla sulla traversa. Al 26', dopo che Pavoletti si è visto respingere il colpo del 2 a 0 da Rui Patricio, la Roma al 26' segna: ennesima mischia su angolo e di testa Ibanez fa palo-rete. È il via libera alla vittoria. Perché Pellegrini sette minuti dopo inventa su punizione provocata da Zaniolo il gol del sorpasso: destro liftato sul primo palo e palla sotto l'incrocio. Nel finale la Roma si difende con ordine. E porta a casa i tre punti.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie