Sardegna
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. Calcio: Cagliari a Como, "pronti e con voglia di fare bene"

Calcio: Cagliari a Como, "pronti e con voglia di fare bene"

Esordio in campionato con Liverani in tribuna per squalifica

Un esordio a distanza, dalla tribuna, per una vecchia squalifica. Ma cuore e testa del tecnico Fabio Liverani saranno in campo. Perché dopo l'esame Coppa, l'esordio sabato sera in campionato del Cagliari a Como è un test ancora più importante. Per i rossoblu emergenza in difesa con Altare squalificato e Walukiewicz infortunato. E problemi di abbondanza a centrocampo con Rog e Nandez da inserire in un contesto comunque provato e riprovato nelle amichevoli. Scelte difficili anche davanti con Pavoletti e Lapadula che potrebbero giocare insieme. Ma anche con uno dei due che potrebbe essere chiamato a gara iniziata.

"Veniamo da una settimana intensa - ricorda il tecnico - con tutti i ragazzi partecipi e vogliosi di farsi trovare pronti. Domani capiremo a che punto siamo, anche se è l'esordio e nessun verdetto sarà definitivo. Mi rassicura il modo in cui il gruppo lavora quotidianamente, l'atteggiamento che vedo nei miei giocatori. Ovviamente il risultato condiziona poi l'umore e i giudizi. Noi favoriti col Genoa? Queste pressioni vanno gestite e tramutate in energia positiva, la Serie B si decide tra marzo e aprile con la volata finale che apre qualsiasi scenario. Alla fine parla il campo, non i bookmaker".

Una scelta però è stata fatta: Pavoletti capitano, Deiola vice. "Ma ci sono molti altri ragazzi che potranno indossare la fascia quando e se necessario durante la stagione - precisa Liverani - Mi piace avere una squadra con molti leader, contano la mentalità e ciò che si fa in campo per guidare le mie scelte". Dubbi in difesa. "Quando abbiamo costruito la squadra c'era fiducia in ogni elemento, quindi - spiega - chi andrà in campo dovrà essere sereno e forte di ciò che potrà dimostrare ai tifosi, ai compagni, alla società. Spesso una squalifica, un infortunio può anche cambiare le gerarchie e regalare sorprese positive".

Incognite Rog e Nandez. "Marko è rimasto fermo dall'inizio per poi lavorare con un programma specifico, Nahitan è più avanti a livello di condizione. Sono due calciatori di grande livello, leader morali e tecnici, averli tra i convocati è molto importante per quello che possono dare al gruppo anche solo con la forte volontà di esserci". Attenti al Como: il Cagliari ha l'ex Luvumbo, ma dall'altra parte ci sono Baselli e Cerri. "Il Como ha una delle proprietà più facoltose, sta alzando l'asticella come molte squadre di Serie B con una campagna acquisti di primo livello - sottolinea il tecnico rossoblu - Ha puntato sulla continuità tecnica dopo la promozione dalla Serie C e adesso ha rinnovate ambizioni. Rispettiamo l'avversario ma noi abbiamo le nostre certezze, il nostro credo e il lavoro che portiamo avanti ogni giorno".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie