Sardegna
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. Liverani: ottima gara, ragazzi hanno dato tutto per vincere

Liverani: ottima gara, ragazzi hanno dato tutto per vincere

Addio a Capozucca, "non c'entro, con lui solo normali confronti"

Punto con la Reggina accolto con i fischi dal pubblico. Ma Liverani guarda avanti: "La gente è delusa per i risultati, ma non si vincono i campionati solo per che siamo retrocessi e vogliamo risalire. Siamo attardati di quattro e cinque punti. Ma è una distanza che si può colmare. I ragazzi hanno dato il cuore per vincere questa partita contro una squadra che ha giocatori forti con Menez ed Hernani. Penso che abbiamo disputato un'ottima gara".
    Partita in discesa dopo il gol di Lapadula: "Invece di scioglierci- ha detto - abbiamo commesso errori tecnici soprattutto sulla riconquista del pallone. Nella ripresa abbiamo spinto e creato occasioni due volte con Luvumbo e con Capradossi". La formazione e le scelte? "Ci mancavano Pavoletti e Mancosu - ha detto- poi anche Falco ha avuto qualche problema.
    La sostituzione di Makoumbou? Scelta tecnica". Un passo indietro sui fatti della settimana con l'addio a Capozucca: "Non sono certo scelte che dipendono da me, ma dall'assemblea dei soci- ha detto- i confronti con il diesse? Ci sono anche stati ma sono situazioni che rientrano nelle dinamiche di una squadra di calcio".
    Nel dopo gara anche il club manager Roberto Muzzi: "Non voglio fare il direttore sportivo - ha spiegato - non posso nemmeno farlo, presto ci sarà un nuovo diesse, io sono il club manager, lavoro per il bene del Cagliari". Il momento difficile del Cagliari? "Bisogna lavorare con umiltà, questo è l'unico modo per andare avanti".
    Secondo gol rossoblu per Gianluca Lapadula: "Ma scambierei il mio gol per i tre punti - ha osservato - abbiamo iniziato bene questo campionato come atteggiamento. Oggi siamo andati bene, con grande impegno: mi dispiace per il pareggio". Le vicende societarie? "Mi dispiace per il direttore, ma noi dobbiamo solo pensare a lavorare". I fischi del pubblico? "Volevamo la vittoria - ha aggiunto - per noi la tifoseria è un valore in più, ma sono sicuro che raggiungeremo i nostri obiettivi".
    Il mister ospite Pippo Inzaghi è contento che la squadra abbi "fatto una buona prova contro una squadra che andrà in serie A con giocatori sicuramente fuori categoria. Ero vicino al Cagliari, poi sono scomparsi - ha poi ricordato - Non è vero che non si è concretizzato tutto perché ho chiesto chissà cosa".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie