Lavoras: 354 cantieri da avviare

Assessora Zedda, ritardi non imputabili a Insar o a Giunta

Per Lavoras ad oggi, risultano erogati i finanziamenti a favore di sette Comuni, per nove progetti di cantiere, a fronte di 228 già avviati e 459 lavoratrici e lavoratori assunti. Risultano ancora da attivare 354 cantieri su 582 approvati, e da assumere ancora circa 2499 disoccupati. I dati sono emersi a margine di un incontro tra l'assessore regionale del Lavoro Alessandra Zedda e i vertici dell'Insar, "la cui situazione societaria - osserva l'assessora - non influisce in alcun modo sull'iter procedurale della misura cantieri Lavoras di nuova attivazione e non vi è alcun blocco nei pagamenti a favore dei Comuni".

Secondo la Regione, infatti, i ritardi nell'attuazione della misura sono imputabili, principalmente, alla complessità del procedimento, legato alla natura delle risorse utilizzate (risorse statali del Patto per lo sviluppo), nonché ai continui assestamenti, da parte dei Comuni, dei progetti già approvati, che comportano costantemente un supplemento di istruttoria.

Inoltre ben 53 progetti i Comuni interessati non hanno ancora comunicato il Codice Unico di Progetto (CUP), impedendo, di fatto, l'avvio del procedimento per l'erogazione delle risorse. L'assessorato del Lavoro, attraverso l'Insar, ha provveduto, lo scorso 7 giugno, a sollecitare tutti i Comuni a comunicare ufficialmente l'avvio dei cantieri ed a alimentare coerentemente e correttamente il sistema di monitoraggio previsto, inserendo le informazioni indispensabili per la erogazione delle risorse, così come previsto dalle modalità attuative vigenti.

L'assessore Zedda sottolinea, inoltre, che la misura cantieri Lavoras di nuova attivazione è stata avviata nel 2018, "e pertanto il ritardo nella attuazione della stessa non è imputabile né alla Giunta Solinas, né alle attuali vicende societarie di Insar, che, anzi, recentemente, ha dato maggiore impulso all'attività di erogazione procedendo alla liquidazione delle risorse a tutti quei Comuni che hanno implementato correttamente il sistema di monitoraggio".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere