Sardegna

Enoturismo, in Barbagia la sfida dei nuovi sommelier

La Fis porta a Fonni i corsi di alta formazione professionale

(ANSA) - NUORO, 11 SET - La Fondazione Italiana Sommelier (Fis) ha scelto Fonni, il paese più alto della Sardegna, per portare nel nuorese i corsi di alta formazione professionale e formare nuovi esperti che lavoreranno nel mondo del vino e dell'enogastronomia. Dopo Cagliari, Oristano, Iglesias, Muravera e Senorbì, il corso approda per la prima volta in Barbagia e Fonni diventa la nuova sede territoriale in attesa di altre nuove aperture in Sardegna.
    Gli obiettivi sono ambiziosi: creare una rete del wine tourism in Barbagia, mettendo in connessone gli operatori dell'accoglienza, della ristorazione e delle cantine, per dare vita a prodotti turistici capaci di competere in un mercato in forte espansione. Le lezioni iniziano ai primi di ottobre, ma il corso verrà presentato nel pomeriggio del 18 settembre con un aperitivo gratuito nella terrazza dell'Hotel Cualbu.
    "Grazie alla collaborazione con l'Hotel Cualbu abbiamo deciso di offrire la nostra formazione in un territorio molto speciale - afferma Giulio Pani, Presidente della Fondazione Italiana Sommelier Sardegna - la Barbagia rappresenta da sempre un territorio di accoglienza, e gli operatori del settore sono stati i più colpiti da questa pandemia, tenendo le strutture chiuse soprattutto nel periodo invernale, quando la montagna ha tanto da offrire. Abbiamo deciso quindi di proporre il nostro corso di alta formazione professionale per una nuova ripartenza e offrire un'opportunità unica".
    "La formazione è uno strumento per elevare le proprie competenze e creare un'offerta sempre più competitiva e professionale nel nostro territorio - spiega Delia Cualbu che ospita nella struttura di famiglia i corsi della Fondazione - Il turismo post pandemia è cambiato tantissimo e bisogna farsi trovare pronti per rispondere alle esigenze di un target sempre più numeroso come quello degli amanti del food & wine. Il corso di formazione per sommelier della Fondazione aiuterà tanti di noi a completare la nostra ospitalità con una proposta enogastronomica competente e ambiziosa. Il nostro territorio è ricco di specialità e in questo momento dobbiamo poter cogliere tutte le opportunità di una domanda in forte crescita, soprattutto dell'enoturismo". E' possibile partecipare all'evento e iscriversi al corso attraverso la mail fondazionesommeliernuoro@gmail.com (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie