Occhiali Tusa a Palazzo dei Normanni

Cerimonia all'Ars con Miccichè e governatore Musumeci

(ANSA) - PALERMO, 19 GIU - Gli occhiali con la vistosa montatura gialla attorno alle lenti tonde di Sebastiano Tusa, morto nel disastro della Ethiopian Airlines, diventano una istallazione. L'opera d'arte, realizzata dall'architetto Salvatore Gentile, è esposta nel cortile Maqueda, a Palazzo dei Normanni. A volerla lì è stato il presidente dell'Ars, Gianfranco Miccichè, dopo averne parlato con la moglie di Tusa, Valeria Patrizia Li Vigni. "L'architetto l'aveva realizzata per piazzarla in una spiaggia siciliana - dice Miccichè - Ma dopo aver avuto l'ok dalla moglie di Tusa ho voluto che fosse piazzata nel cortile del Palazzo, spero possa rimanervi in via permanente". Subito dopo una breve cerimonia nel cortile, a sala d'Ercole, alla presenza del governatore Nello Musumeci, Miccichè e i deputati dell'Ars hanno commemorato Sebastiano Tusa.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        vai

        ANSA ViaggiArt

        Al confino a Ustica, testimonianze antifasciste

        Tra il 1926 e il 1927 nella piccola isola vennero confinati molti esponenti della sinistra italiana, da Gramsci a Bordiga. La testimonianza del loro passaggio in una mostra a Palermo

        Confino degli antifascisti a Ustica, mostra di foto a Palermo (ANSA)