Sanità: manifestazione per riapertura ospedale Partinico

Oltre 500 persone con sindaci e politici

(ANSA) - PARTINICO, 30 MAG - Circa 500 persone tra i sindaci di diversi comuni rappresentanti dell'associazionismo locale, forze politiche hanno partecipato a una manifestazione per la riapertura dell'ospedale di Partinico. Un presidio promosso dal neo coordinamento territoriale costituito per la salvaguardia del nosocomio che in questi mesi era stato convertito in ospedale Covid e che da lunedì tornerà struttura sanitaria territoriale. La "riconversione" è stata annunciata dall'assessore regionale alla Salute Ruggero Razza, mercoledì scorso, insieme al ripristino dei reparti e del pronto soccorso che, erano stati chiusi per ospitare il Covid Hospital. Ieri, la struttura interamente dedicata ai malati di Coronavirus ha dimesso l'ultimo paziente. Per gli organizzatori della manifestazione, ciò nonostante, è importante mantenere alta l'attenzione sulla necessità di ripristinare i reparti smantellati entro i tempi stabiliti delle 72 ore, a partire dal primo giugno. "L'ospedale di Partinico è un presidio essenziale per il comprensorio per questo, pur avendo il nosocomio alcamese in prossimità, anche il nostro territorio vi ha sempre trovato un punto di appoggio essenziale", dice Il sindaco di Castellammare del Golfo Nicolò Rizzo". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie