Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sicilia
  1. ANSA.it
  2. Sicilia
  3. Calcio: Palermo; Graves, Puyol mio idolo qui per imparare

Calcio: Palermo; Graves, Puyol mio idolo qui per imparare

Voglio ripercorrere le orme di Kjaer fino alla nazionale

(ANSA) - PALERMO, 31 GEN - "Conosco Kjaer, voglio diventare un grande giocatore come lui, gioco nella sua stessa posizione e spero di ripercorrerne le tappe". Sono le prime parole in maglia rosanero del nuovo difensore del Palermo, il danese Simon Graves, arrivato dal Randers e che si è legato al suo nuovo club fino al 2027. Il giocatore, che ha preso il numero 2, ha parlato del suo predecessore a Palermo Simon Kjaer che proprio dalla maglia rosanero ha spiccato il volo verso Roma, Milan e nazionale.
    "So che anche lui è venuto qui molto piccolo - ha continuato Graves - voglio provare a fare il meglio possibile per crescere e aiutare la squadra. Sono in una società prestigiosa, sono felice di essere qui. Essere ingaggiati dal Palermo è una grande soddisfazione, mi seguivano da un po' e già solo questo era movitvo di orgoglio".
    Graves è un difensore bravo nel gioco aereo, che può essere schierato al centro in una difesa a quattro sia a destra che a sinistra. "Mi piace anche giocare il pallone - ha detto a proposito delle sue caratteristiche - fino a 18 o 19 anni giocavo a centrocampo e questo mi ha aiutato nella gestione della palla. In Italia e nel Palermo punto a migliorare la mia fase difensiva e imparare tutto quello che potrò da un campionato difficile come quello italiano".
    A chi gli chiede cosa conoscesse del Palermo quando per la prima volta gli hanno parlato della possibilità di giocare in Sicilia, Graves ha risposto che il club "è sempre stato conosciuto a livello internazionale - le sue parole - i suoi colori sono iconici in tutto il mondo e anche con le ultime vicissitudini vissite della squadra resta un grande club. Sono contento di giocare nel Palermo e in Italia, per me può essere una grande occasione per entrare nel giro che conta del calcio europeo. Il paragone con Kjaer mi inorgoglisce, penso a fare il meglio che posso e sogno di arrivare in nazionale. Il mio idolo? Charles Puyol, del Barcellona. In campo aveva una leadership eccezionale". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie