Agricoltori, non rovinare fioritura

Appello ai turisti perché campi non vengano "rovinati"

"Attenzione a non devastare la fioritura di Castelluccio che è appena iniziata": l'appello ai visitatori arriva dagli agricoltori che sul Pian Grande hanno seminato la lenticchia. A spiegare all'ANSA cosa accade ogni anno, quando spuntano i fiori, è Gianni Coccia, il portavoce degli imprenditori agricoli. "Il turista arriva e si ritrova in un mare di colori - ha detto - e gli viene spontaneo andarci in mezzo per farsi fotografare.

Purtroppo in alcuni momenti ci ritroviamo in nei campi decine di persone che inevitabilmente rovinano il nostro raccolto. Invitiamo i turisti a individuare i solchi che delimitano i vari appezzamenti di terreno, su questi possono camminare e addentrarsi un pò nei campi e quindi scattare qualche foto. Ovviamente ci raccomandiamo di non esagerare ed essere rispettosi dell'ambiente e del nostro lavoro". Intanto la fioritura è di fatto iniziata. "Al momento - ha spiegato Coccia - abbiamo le margherite gialle, i papaveri e i fiordalisi, ma la vera esplosione di colori arriverà tra qualche giorno. Quest'anno si potrà ammirare la fioritura almeno fino al 10 luglio". Castelluccio può essere raggiunta tutti i giorni, dopo la riapertura della strada provinciale 477 che collega il borgo terremotato a Norcia. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA