Sindaco Norcia fa visita sfollati Genova

Alemanno, "presenza vuole essere carezza e incoraggiamento"

(ANSA) - NORCIA (PERUGIA), 7 OTT - Nicola Alemanno, sindaco di Norcia, uno dei centri più colpiti dal terremoto del 2016, ha fatto visita agli sfollati del ponte Morandi di Genova. "Per testimoniare - ha spiegato - la nostra vicinanza e cercare di restituire in pò di quella solidarietà che in questi mesi post sisma la nostra comunità ha ricevuto da ogni parte d'Italia e d'Europa". "Oggi queste persone hanno bisogno di sentire il calore umano e la nostra presenza vuole essere una carezza e un incoraggiamento a non mollare" ha detto Alemanno incontrando il presidio degli sfollati e la portavoce Giusy Moretti. Il sindaco, parlando sempre agli sfollati, ha sottolineato come "bisogna aver fiducia nelle Istituzioni e nel sistema di Protezione civile che è il migliore al mondo". "Da noi - ha aggiunto - sta partendo la ricostruzione e questa è la testimonianza che ripartire è possibile". Il sindaco ha fatto tappa a Genova durante il viaggio di ritorno da Alba, dove si trovava assieme all'assessore ai Lavori pubblici, Giuliano Boccanera, a inaugurare la 88/a edizione della Fiera del tartufo bianco. Nel capoluogo ligure è stato accolto, nei pressi del ponte crollato, dal consigliere delegato alla Protezione civile del Comune di Genova, Sergio Gambino, che lo ha accompagnato nei pressi della zona rossa. Agli sfollati genovesi Alemanno, a nome della città di San Benedetto, ha regalato un prosciutto di Norcia come segno di condivisione e di buon augurio per poter ripartire. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA