Ok a case 'mobili' in zone terremotate

Sblocca cantieri, via libera ad emendamento

(ANSA) - ROMA, 28 MAG - Via libera alle case 'mobili' nei territori colpiti dal sisma. Un emendamento al decreto sblocca cantieri approvato dalle Commissioni Lavori pubblici e Ambiente del Senato ne permette l'installazione e l'utilizzo per evitare lo spopolamento delle zone terremotate. "Al fine di scongiurare fenomeni di abbandono del territorio, nei comuni che presentano una percentuale superiore al 50 per cento di edifici dichiarati inagibili - si legge - è consentita, previa autorizzazione comunale, e comunque fino a novanta giorni dall'ordinanza di agibilità dell'immobile oggetto di ricostruzione, l'installazione di strutture abitative temporanee ed amovibili". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA