Napoli: Ancelotti, essere competitivi ovunque

"Vogliamo essere in tutte le competizioni più a lungo possibile"

"Il Napoli è una sfida per me e l'obiettivo è sempre quello, rendere competitiva la squadra in tutte le competizioni più a lungo possibile. Se siamo dentro le tre competizioni a marzo aprile e già importante, poi si vedrà cosa succede". Lo ha detto l'allenatore del Napoli Carlo Ancelotti nella conferenza stampa in corso a Dimaro.

"La Juve ha gia' vinto? No, certamente Cristiano Ronaldo e' tra i più forti al mondo, forse il piu' forte, e tra 10 anni si dirà 'in quell'anno e' arrivato Ronaldo e tornato Ancelotti'...Ma la verità è che l'arrivo di Cristiano in serie A dà grandi benefici alla Juve e grandissime motivazioni a sfidarla a tutte noi" ha anche detto Ancelotti.

"Io ho stima e affetto per Benzema, Vidal, ho un rapporto fantastico con loro ma in altre esperienze. Quando arrivo in un club si parla insieme e si cercano soluzioni migliori, non ho mai imposto giocatori a nessuno, ogni società ha sue caratteristiche, obiettivi e possibilità" ha sottolineato il tecnico del Napoli. "Consigli sull'Italia a Ronaldo? Ho letto - ha aggiunto Ancelotti - che avrei parlato con Ronaldo, Benzema, Vidal, David Luiz, Di Maria, Cavani. Invece in questo periodo ho parlato molto con il ds Giuntoli e con il presidente De Laurentiis".

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA