Arrivati i banchi in scuola Mazzini a Genova

La ministra Azzolina: 'La foto di ieri con i bimbi in ginocchio è stata strumentalizzata'

"Il dirigente scolastico ha già spiegato. Credo che ci sia stata molta strumentalizzazione di quella foto!" Lo ha detto la ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina a margine di un incontro a Ravenna su Dante. "Si parla di bambini, quindi penso che tutto si dovrebbe fare tranne che strumentalizzare foto con bambini, tantomeno per tornaconto elettorali", ha aggiunto la ministra. 

Tantissimi giornalisti questa mattina davanti alla Scuola elementare Maria Mazzini nel quartiere di Castelletto a Genova dove ieri era stata scattata in una classe la foto dei bambini che avevano scritto utilizzando le sedie come banchi. "La maestra ha inviato la foto nella chat della classe soltanto per dimostrare che i nostri figli erano tranquilli e sereni - spiega all'ingresso un genitore che preferisce mantenere l'anonimato - c'è stata una leggerezza da parte di chi ha diffuso quella foto 'pubblicamente' ed è stata strumentalizzata. Massima fiducia e sostegno alle insegnanti, non è giusto che venga punita per quello che era semplicemente un gesto di cortesia nei confronti dei genitori".

E poco dopo le 13.30 sono arrivati i banchi attesi alla scuola elementare Maria Mazzini. La dotazione è di circa 250 banchi, le operazioni di scarico sono durate circa un'ora. 'I banchi sono arrivati nel primo pomeriggio e il personale li sta collocando nelle aule. Tutto questo segue esattamente la tempistica comunicata dalla ditta, e non avviene in seguito alla polemica mediatica'. Lo sottolinea Renzo Ronconi, presidente della scuola, dopo le polemiche seguite alla foto. 'E' stata una giornata molto concitata - commenta con l'ANSA - e adesso, forse, mi rimane spazio per il mio lavoro ordinario'.

 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie