Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Arte
  4. Alberto Burri 'Reloaded' in mostra al museo d'impresa Unipol

Alberto Burri 'Reloaded' in mostra al museo d'impresa Unipol

'Nero con punti' torna visibile dopo restauro di oltre due anni

(ANSA) - BOLOGNA, 03 OTT - A Bologna, negli spazi di Cubo, il museo d'impresa del Gruppo Unipol, dal 7 ottobre al 21 gennaio una mostra restituirà al pubblico, dopo un'assenza prolungata, una delle opere più significative tra i 'Sacchi' di Alberto Burri: 'Nero con punti' del 1958. Il progetto artistico si intitola 'Alberto Burri Reloaded' ed è curato da Ilaria Bignotti: la mostra si avvale della collaborazione di Tornabuoni Arte per il prestito di quattro opere del maestro che saranno poste in dialogo con 'Nero con punti' nelle due sedi bolognesi di Cubo, Porta Europa e Torre Unipol.
    In Porta Europa viene esposto 'Nero con punti', lavoro pittorico di grandi dimensioni, patrimonio del Gruppo Unipol, che torna visibile dopo un lungo restauro condotto da Muriel Vervat in collaborazione con l'Area ricerche per il restauro del Cnr di Firenze. La delicata e complessa operazione, che ha richiesto oltre due anni di lavoro, realizzata con innovative tecniche green di biorestauro, costituisce il cuore del progetto espositivo e consentirà di approfondire attraverso video, materiali didattici e interventi di esperti, alcuni degli aspetti fondamentali della conservazione delle opere d'arte. Il percorso proseguirà nella sede di Cubo in Torre Unipol, dove saranno esposte in un ideale dialogo altre quattro opere del maestro umbro: 'Catrame', 1950 (olio e catrame su tela, cm 65 x 80), 'Muffa', 1951 (olio e pietra pomice su tela, cm 65 x 80), 'Senza titolo', 1952 (olio, vinavil, sabbia, sacco e collage su tela, cm 73,7x65,1), 'Catrame', 1950 (olio, catrame, sabbia su tela, cm 92 x 110).
    "Una mostra fatta di scoperte a partire dalla monumentale opera al nero, scoperte che proseguono alla Torre Unipol con altri quattro lavori emblematici - dice la curatrice Ilaria Bignotti - Due di questi afferiscono al ciclo dei 'Catrami', entrambi datati 1950, scelti, nel percorso espositivo, per il dialogo che intessono con il grande 'Nero con punti', a partire dal problema della stratificazione e della composizione dei materiali". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        In Collaborazione con

        Vai al sito del Maxxi

        Modifica consenso Cookie