Tutti i fantasmi della vedova Winchester

Hellen Mirren, protagonista della ghost story

La storia di questo thriller-horror con protagonista Hellen Mirren è vera. 'La vedova Winchester' di Michael e Peter Spierig, in sala con la Eagle Pictures dal 22 febbraio in 250 copie e interpretata dall'attrice premio Oscar, era davvero una donna ossessionata dai fantasmi, quelli, secondo lei vittime dell'industria di armi di cui era proprietaria al 51%. E così, dal 1884 al 1922, aveva costruito una casa a San Jose, la Winchester Mistery House, di sette piani con 500 stanze, 2000 porte, 47 caminetti e vetrate decorate con citazioni di drammi shakesperiani. In molte di quelle stanze erano rinchiuse le anime perse delle vittime delle sue armi da fuoco con tanta voglia di vendetta.

Eppure l'attrice premio Oscar si definisce "agnostica. Non credo nei fantasmi, ma piuttosto nel grande potere dell'immaginazione". Mentre l'attrice inglese è convinta della rivoluzione femminile in atto dopo il caso Weistein:"La cultura cambia lentamente. Pensate cosa era la condizione femminile antecedente alla prima guerra mondiale. Oggi il cambiamento è profondo. È ormai un magma vulcanico dal quale è meglio scansarsi".

Nel film, diretto dai registi di Saw-Legacy, anche la figura dello scettico psichiatra Eric Price, (Jason Clarke), che viene inviato nella casa, considerata ancora oggi 'la più infestata del mondo', per valutare lo stato mentale di Sarah Winchester e scoprire che la sua ossessione non è poi così folle.

"Non penso sia un film horror - dice l'attrice -, ma piuttosto una ghost story nel senso classico del termine. A me non piace l'horror invece amo i fantasmi. Ho accettato di fare questo film - continua la Mirren - sia per lavorare con questi giovani filmaker, sia perché si raccontava una storia vera. Sono andato a vedere la casa, quello che è rimasto dopo il terremoto di San Francisco, ed è davvero una cosa impressionante". Sul tema delle armi, per la Mirren siamo tutti un po' responsabili: "non bisogna puntare il dito solo sugli Stati Uniti. Tutti i paesi, anche il mio, costruiscono armi per venderle ai 'signori della guerra'. Siamo tutti colpevoli. Anche le bombe che hanno colpito ultimamente dei bambini nello Yemen ho scoperto essere di fabbricazione italiana".

La mancata candidatura di Ella&John di Paolo Virzì agli Oscar per Helen Mirren, protagonista del film insieme ad Elliot Gould: "È stata probabilmente una questione di tempistica sbagliata. Il fatto che sia uscito a marzo lo ha danneggiato. Peccato, è un film di cui sono davvero orgogliosa".

Nel cast de La vedova di Winchester anche Sarah Snook (Predestination, The Dressmaker - Il diavolo è tornato) e Angus Sampson (Mad Max: Fury Road, Insidious)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA