Libri
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Libri
  4. Altre Proposte
  5. Premio Donna scrittrice a Ilaria Tuti per 'Fiore di roccia'

Premio Donna scrittrice a Ilaria Tuti per 'Fiore di roccia'

A Martina Merletti l''Opera prima', premio 'Ortese' a Uyangoda

RAPALLO - Ilaria Tuti con il romanzo "Fiore di roccia" (Longanesi) ha vinto la 37° Edizione del Premio Letterario Nazionale per la Donna Scrittrice Rapallo 2021, promosso dal Comune di Rapallo. Nella votazione congiunta della giuria tecnica e della giuria popolare, Ilaria Tuti ha ottenuto 20 voti. "È stato particolarmente importante per me partecipare a questo premio perchè il libro è arrivato nelle mani e spero nei cuori di tanti ragazzi - ha detto Tuti - È un libro che parla di un passato che sembra tanto lontano da noi ma che ha ancora tanto da dire alle nuove generazioni".
    Al secondo posto, con 18 voti, si è piazzata Silvia Avallone con il romanzo "Un'amicizia" (Rizzoli), davanti a Elisa Ruotolo, che ha ottenuto 8 voti con il romanzo "Quel luogo a me proibito" (Feltrinelli). Il premio Opera Prima è stato assegnato a Martina Merletti per il romanzo "Ciò che nel silenzio non tace" (Einaudi). Il Premio Speciale della Giuria, intitolato ad Anna Maria Ortese, è andato a Nadeesha Uyangoda con il volume "L'unica persona nera nella stanza" (Edizioni 66THA2ND).
    La Giuria Tecnica presieduta da Elvio Guagnini e costituita da Maria Pia Ammirati, Mario Baudino, Chiara Gamberale, Luigi Mascheroni, Ermanno Paccagnini, Mirella Serri e Pier Antonio Zannoni (segretario coordinatore) aveva selezionato la terna tra le 85 opere in concorso, tutte pubblicate nell'ultimo anno. La giuria popolare era costituita da 40 studenti di due Scuole Secondarie Superiori di Rapallo. 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie