Libri
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Libri
  4. Altre Proposte
  5. Treccani, la Scuola del Tascabile porta i suoi 'Banchi' online

Treccani, la Scuola del Tascabile porta i suoi 'Banchi' online

Da gennaio 2022, tra docenti Stella Levantesi e Christian Raimo

ROMA - La Scuola del Tascabile di Treccani porta i suoi "banchi" online da gennaio 2022. E' la nuova offerta formativa di Treccani Futura, la nuova piattaforma di tecnologia educativa dell'Istituto della Enciclopedia italiana, insieme al Tascabile, rivista online di approfondimento culturale edita da Treccani. E da marzo 2022 torna in presenza 'La Scuola del Tascabile - La classe come redazione'. Come si costruisce una rivista o un prodotto editoriale? Come si lavora in una redazione, online e in presenza? Come si prepara un'intervista? Come si recensisce un libro? Come si crea un podcast? Queste e tante altre le domande a cui i corsi cercano di rispondere. I Banchi sono percorsi formativi brevi tramite incontri in diretta streaming - con possibilità di recuperare le lezioni, che verranno registrate - con docenti esponenti del mondo intellettuale italiano, esercizi e riscontri diretti. Tra i docenti già confermati, Francesco Pacifico, Matteo De Giuli, Stella Levantesi, Christian Raimo, Paolo Pecere e Stefano Liberti. "Il Tascabile di Treccani, nato 5 anni fa, ha portato nel repentino e fugace mondo online un linguaggio giornalistico del tipo 'long-form', in linea con la vocazione enciclopedica dell'Istituto, diventando subito un grande laboratorio di sperimentazione e di qualità divulgativa" spiega Massimo Bray, direttore generale dell'Istituto della Enciclopedia Italiana e direttore responsabile del Tascabile. "Successivamente è nata l'idea di inaugurare una scuola di scrittura in presenza, dalle caratteristiche uniche e specifiche. Oggi entriamo in una terza fase con una sempre maggiore presenza digitale grazie a Treccani Futura, la startup nata a marzo guidata da Andrea Dusi e Cristina Pozzi. Crediamo molto in questo progetto - continua Bray - e vogliamo investire affinché il Tascabile possa diventare sempre più un punto di riferimento culturale e formativo nel nostro Paese e un punto di contatto tra differenti discipline". "Nello specifico, la collaborazione con il Tascabile si basa su uno dei concetti chiave del nostro approccio formativo, i linguaggi, proprio uno degli strumenti che vuole fornire la Scuola del Tascabile, che da quest'anno abbiamo voluto fosse fruibile in duplice forma: con la sua terza edizione in presenza e ora anche in digitale" spiega Cristina Pozzi, Coo e Head of Contents di Treccani Futura. Si parlerà anche di scrivere di letteratura con Carlo Mazza Galanti, di geopolitica e attualità con Giacomo Natali, di come valorizzare il proprio podcast con Jonathan Zenti, di giornalismo musicale con Valerio Mattioli e di come raccontare la scienza alla radio con Elisabetta Tola. 

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Modifica consenso Cookie