Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Teatro
  4. Interazioni 2022, tra arti e culture contemporanee

Interazioni 2022, tra arti e culture contemporanee

A Roma dal 30/9 performance, danza, videoarte, musica e incontri

(ANSA) - ROMA, 27 SET - Multiculturalismo, femminismi, inclusività, accessibilità e soprattutto una visione decoloniale applicata agli immaginari contemporanei: sono i temi che animano la seconda edizione di Interazioni, il festival multidisciplinare di arti e culture contemporanee in programma a Roma dal 30 settembre all'8 ottobre tra il Goethe Institut di Roma, il Teatro Palladium, la Villetta Social Club e l'Ostudio, sotto la direzione artistica del coreografo, regista multimediale e performer Salvo Lombardo e con la produzione di Chiasma. In 7 giorni saranno 39 gli artisti che parteciperanno e 18 gli appuntamenti, tra performance, di cui 4 in Prima Nazionale, concerti, proiezioni filmiche, workshop, progetti divulgativi e momenti di convivialità, per una manifestazione che pone l'accento sul dialogo tra linguaggi e discipline differenti e sulla vocazione internazionale (i protagonisti arriveranno da Italia, Germania, Nuova Zelanda, India, Egitto, Olanda, Portogallo, Francia e Regno Unito). Tante le voci contemporanee da non perdere, dall'acclamato coreografo francese Jerôme Bel, autore di una performance green per la danzatrice italiana Laura Pante, alla performer olandese di origini indiane Nikita Maheshwary con il suo reading collettivo, dall'antropologa Giulia Grechi allo studioso Alessandro Pontremoli, e poi l'artista scozzese Claire Cunningham, che incanta sulla scena danzando con le sue stampelle, passando per il cantante, musicista, poeta e attore anglo-italiano Beercock, il versatile regista e coreografo berlinese Christoph Winkler e il danzatore samoano Aloalii Tapu. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie