Sanremo, Amadeus riporta in gara le Nuove Proposte

Iscrizione dai 15 anni. Otto i contendenti all'Ariston

(ANSA) - ROMA, 16 SET - Torna la categorie Nuove Proposte a Sanremo 2020: è la principale novità di Sanremo Giovani voluta da Amadeus in qualità di direttore artistico. Nella scorsa edizione Claudio Baglioni aveva abolito la divisione tra Nuove Proposte e Big in gara. Saranno 8 i contendenti: 5 da Sanremo Giovani, 2 da Area Sanremo e il vincitore di Sanremo Young 2019. Altre innovazioni sono l'iscrizione a partire dai 15 anni e la doppia Semifinale. Da metà ottobre la commissione musicale ascolterà i brani per arrivare ad una prima selezione di 60 artisti, giudicati durante un'audizione dal vivo. Poi il numero si ridurrà a 20. Le due Semifinali saranno precedute da 2 puntate di presentazione dei 20 giovani in gara. In questa fase le canzoni verranno votate da commissione musicale e giuria demoscopica. In ogni semifinale da 10 canzoni/artisti passeranno il turno in 5, formando così i 10 finalisti che parteciperanno alla serata del 17 dicembre a Sanremo (con commissione musicale, giuria demoscopica, giuria tv e televoto).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA