211 Rapina in corso, arriva il poliziotto Nicolas Cage

In sala l'action movie ispirato a una vera storia del 1997

(ANSA) - ROMA, 14 GIU - Il numero, 211, è quello che, a Los Angeles, segnala alla polizia una richiesta di intervento per rapina. La storia di 211 rapina in corso, il film di York Alec Shakleton con Nicolas Cage, in sala dal 14 giugno, è quella, vera, della spettacolare e sanguinosa rapina alla Bank Of America compiuta nel 1997 da un pugno di disperati che presero in ostaggio 26 persone, tra impiegati e clienti, e non fecero una strage per merito, in particolare, di un coraggioso poliziotto. Il quale, sullo schermo, è il determinato Nicolas Cage più vitale e convinto di altre volte.
    L'attore è Mike Chandler, bravo poliziotto che parte per un giro di pattuglia in città con il suo partner, l'agente Steve MacAvoy (Dwayne Cameron). Con loro quel giorno c'è anche un ragazzino di quindici anni, Kenny (Michael Rainey Jr.), al quale il tribunale ha imposto una giornata in polizia come lezione dopo una rissa. Si troveranno, impreparati, nel pieno di una rapina in corso in una banca, per mano di un team di ex membri delle forze speciali, armati fino ai denti: Tre (Ori Pfeffer), Luke (Weston Cage), Rob (Sean James) e Hyde (Michael Bellisario).
    Nel cast anche Cory Hardrict, Sophie Skelton, Mark Basnight, Amanda Cerny, Raymond Steers, Derek Horse, Fedi Bashur.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA