Istat, prezzi delle case in discesa dello 0,5%

-0,8% su anno. Nel terzo trimestre calo tendenziale è contestuale ad aumento immobili compravenduti

 Nel terzo trimestre 2017, secondo le stime preliminari dell'Istat, l'indice dei prezzi delle abitazioni acquistate dalle famiglie, sia per fini abitativi sia per investimento, diminuisce dello 0,5% rispetto al trimestre precedente e dello 0,8% nei confronti dello stesso periodo del 2016 (era -0,2% nel secondo trimestre). Il tasso di variazione acquisito per il 2017 rimane negativo e pari a -0,4% (era -0,1% nel trimestre precedente). Il calo tendenziale dei prezzi delle abitazioni - spiega l'Istat - "si manifesta contestualmente a una crescita del numero di immobili residenziali compravenduti (+1,5% rispetto al terzo trimestre del 2016, secondo i dati dell'Osservatorio del Mercato Immobiliare dell'Agenzia delle Entrate), ininterrotta dal secondo trimestre 2015 ma che si riduce di ampiezza per il quinto trimestre consecutivo".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who