A. Mittal: sindacati, grave stop scudo

'Insieme a cambio vertici è prologo a disimpegno azienda'

(ANSA) - TARANTO, 22 OTT - L'abolizione dello scudo penale per l'acciaieria di Taranto "è un fatto grave che aggiunge ulteriore incertezza al futuro di ArcelorMittal in Italia". Lo affermano Fim, Fiom e Uilm, precisando che la norma abrogata non garantiva l'immunità penale "ma era limitata alla realizzazione del piano ambientale". La decisione, insieme "al repentino cambio al vertice, non fa presagire nulla di buono. Nella migliore delle ipotesi si profila il rischio di una drastica riduzione dell'occupazione, nella peggiore è solo il prologo ad un disimpegno e a lasciare il nostro Paese".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia


      Vai al sito: Who's Who