Borsa: Milano sale e guarda a Eurogruppo

Vola Exor (+8,2%),giù Atlantia (-5%).Spread Btp-Bund a 192 punti

(ANSA) - MILANO, 7 APR - La Borsa di Milano (+2,19%) archivia la seduta in rialzo, in linea con gli altri listini del Vecchio continente, nel giorno della riunione dell'Eurogruppo che dovrà decidere sulle misure da adottare per contrastare la crisi economica scatenata dalla pandemia del coronavirus. Stabile lo spread tra Btp e Bund che si attesta a 192 punti base con il rendimento del decennale italiano all'1,61%.
    Piazza Affari, che vede la fine della fase di 'orso', nel corso della seduta ha toccato un rialzo massimo del 5%, che ha portato al 20,1% il recupero messo a segno dal minimo dello scorso 12 marzo. Recuperi analoghi si sono visti a Parigi e Francoforte. A Milano volano Exor (+8,2%) insieme a Cnh (+7,3%) e Fca (+6,5%). Bene anche le banche dove si mettono in mostra Unicredit (+3,4%), Ubi (+2,6%) e Mediobanca (+2%).
    L'andamento del prezzo del petrolio porta in rialzo Tenaris (+4,6%) e Eni (+1,2%). Seduta in rosso per Atlantia (-5,5%), nel giorno del cda, Tim (-1,4%), Campari e Terna (-1,1%).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie