Economia
  1. ANSA.it
  2. Economia
  3. Borsa: Europa a 2 velocità, listini Usa deboli, Milano -0,9%

Borsa: Europa a 2 velocità, listini Usa deboli, Milano -0,9%

Fiducia economica Usa sotto le attese, spread supera 215 punti

(ANSA) - MILANO, 09 AGO - Borse europee contrastate con i listini Usa deboli alla vigilia dei dati sull'inflazione di luglio in Cina, Germania, Italia e negli Usa. Cedono Francoforte (-1,1%), Milano (-0,95%) e Parigi (-0,46%), mentre salgono Londra (+0,2%) e Madrid (+0,6%). In rialzo oltre le stime negli Usa il costo della manodopera (+10,8% contro il +9,5% atteso), sotto le attese invece l'indice sulla fiducia economica (38,1 punti contro gli oltre 40 previsti). Previste in serata le anticipazioni dell'American Petroleum Institute sulle scorte settimanali di greggio americane.
    In rialzo il prezzo del petrolio (Wti +1,1% a 91,77 dollari al barile), mentre scende quello del gas (-1,59% a 189,99 auro al MWh ad Amsterdam). Contrastati i metalli, con l'oro (+0,37% a 1.798 dollari l'oncia) in rialzo a differenza del ferro (-0,95% a 729,5 dollari la tonnellata), in lieve rialzo l'euro a 1,0238 dollari e la sterlina, che passa di manoi a 1,21 dollari.
    Gli acquisti si concentrano sul settore petrolifero, con TotalEneries (+2,29%) , Bp (+1,96%), Shell (+1,48%) ed Eni (+0,66%), insieme a Tenaris (+1,13%) e Saras (+2,87%). Deboli i produttori di semiconduttori Ams-Osram (-5,6%), Stm (-4%) ed Infineon (-3,47%) insieme agli automobilistici Stellantis (-2,25%), Ferrari (-2,14%), Renault e Volkswagen (-1,4% entrambe). Contrastate le banche, con rialzi per Bper (+1,61%) dopo la riserva del Tribunale di Genova sul ricorso della famiglia Malacalza che ha bloccato l'operatività del Cda della controllata Carige. Acquisti anche su Standard Chartered (+2%) ed Hsbc (+1,58%), seguite da Bbva (+1,21%), Sabadell (+0,57%) e Barclays (+0,6%). Deboli Unicredit (-0,75%, Banco Bpm (-0,31%) e Intesa (-0,12%), con il differenziale tra Btp e Bund tedeschi di Carigebrillanti i bancari Standard Chartered (+2,17%) e Hsbc (+1,61%). Bene Bbva (+0,88%), più caute Sabadell (+0,42%) e NatWest (+0,31%). Debole Unicredit (-0,8%), più caute Banco Bpm (-0,35%) e Intesa (-0,13%) con lo spread tra Btp e Bund decennali tedeschi in rialzo a 215,5 punti e il rendimento annuo italiano in crescita di 8,4 punti al 3,1%. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia


      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie