Responsabilità editoriale di Brown Editore

Case: la classe (energetica) non è acqua, ecco quali interventi fare per migliorarla

L'efficienza energetica ha un ruolo di primaria importanza nel mercato delle compravendite immobiliari. Secondo un ...

Brown Editore

L'efficienza energetica ha un ruolo di primaria importanza nel mercato delle compravendite immobiliari. Secondo un recente studio presentato da ENEA, sono diminuite le compravendite di case in classe energetica G e sono invece aumentate quelle in classe A+, A e B dal 22% al 28% (dati riferiti al 2018). Senza contare, per chi non ha intenzione di mettere sul mercato la propria casa, che a una classe energetica elevata corrispondono bollette più leggere. E allora, come aumentare l'efficienza energetica della propria abitazione? Ecco alcuni consigli, suggeriti da Habitissimo, sugli interventi che alzano la classe. L'isolamento L'isolamento termico è alla base dell'efficienza energetica di un'abitazione. Quando una casa è calda d'estate e fredda d'inverno significa che non è ben isolata e che, quindi, produce spreco energetico e relativo aumento delle bollette. L'isolamento ideale è quello assicurato dal cappotto esterno. Anche i serramenti sono essenziali, optare per doppi vetri o controllare semplicemente la carpenteria degli infissi esistenti può portare a risparmi fino al 50%. Ma quanto costa? I prezzi per la realizzazione di un cappotto termico esterno sono compresi tra 25 e 50 euro al mq, a cui vanno aggiunti circa 10 euro al mq per il ponteggio, mentre per serramenti in alluminio a taglio termico bisognerà mettere in conto un costo compreso fra 250 e 500 euro al mq. Le protezioni solari Altro fattore importante sono le protezioni solari. In inverno è giusto lasciar entrare il sole dentro casa, aprendo le tende e alzando le tapparelle al mattino, mentre in estate meglio puntare su un buon sistema di schermatura solare che contribuirà a un notevolmente al risparmio energetico, evitando il sovraccarico termico delle superfici vetrate. Tapparelle come quelle a lamelle regolabili possono fare la differenza, permettendo di passare dal buio totale alla progressiva regolazione di luce ed aria, un piccolo gesto che riduce la bolletta per l'aria condizionata tra il 10% e il 15%. Quanto costa? Gli avvolgibili orientabili hanno prezzi che partono da 200 euro al mq (da 300 per le tapparelle orientabili elettriche). Elettrodomestici classe A+ Gli elettrodomestici classe A+ sono un ottimo investimento per chi deve sostituire i vecchi modelli. Anche se il prezzo degli elettrodomestici classe A+ dovesse essere più elevato non c'è paragone in termini di riduzione energetica e relativi costi in bolletta. L'etichetta A+ rende gli apparecchi molto più efficienti. I pannelli solari I pannelli solari sono degli ottimi alleati, non solo i pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica, ma anche a supporto della caldaia. L'installazione di pannelli solari termici è infatti una soluzione economica che ci aiuta a ridurre il consumo energetico per produrre acqua calda sanitaria. Quanto costa? Per un impianto a circolazione naturale con pannelli vetrati ed accumulo, il prezzo è di circa 400-800 euro al mq; per un impianto a circolazione forzata il prezzo dei pannelli solari termici si aggira intorno agli 800-1.500 euro al mq. Case intelligenti L'utilizzo di un sistema smart per il controllo dei vari impianti è un ottimo modo per massimizzare l'efficienza energetica di un'abitazione offrendo risparmi significativi fino al 25% del consumo annuale.

Video Economia


Vai al sito: Who's Who