Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Farnesina, massima attenzione alla tragica vicenda Sharm

Farnesina, massima attenzione alla tragica vicenda Sharm

'Al lavoro per rientro in Italia prima possibile dei genitori e salma del piccolo Andrea' si legge in una nota

La Farnesina sta seguendo con la massima attenzione la tragica vicenda del piccolo Andrea Mirabile, il minore deceduto a Sharm el Sheikh sabato 2 luglio.
    L'Ambasciata d'Italia al Cairo e il Consolato Onorario a Sharm el Sheikh, in stretto raccordo con il ministero degli Esteri, si sono poste subito in contatto con le competenti autorità mediche e giudiziarie locali, che hanno aperto un'indagine a seguito del decesso. L'Ambasciata e la Farnesina sono altresì impegnate nell'assicurare, prima possibile, il rientro dei connazionali in Italia e il pronto rimpatrio della salma del minore. L'Ambasciata d'Italia al Cairo e il Consolato Onorario a Sharm el Sheikh, in stretto raccordo con il Ministero degli Affari Esteri, si sono poste subito in contatto con le competenti autorità mediche e giudiziarie locali, che hanno aperto un'indagine a seguito del decesso e hanno disposto l'autopsia sul corpo del minore, su richiesta dei genitori, si legge in una nota. L'Ambasciata e il Consolato Onorario seguono costantemente il decorso medico dei genitori del piccolo Andrea, assistendo la signora Rosalia Manosperti già dimessa dall'ospedale internazionale di Sharm el Sheikh, dove resta al momento ancora ricoverato Antonio Mirabile. 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA



Modifica consenso Cookie