Mondo

Tunisia: Saied,presto nuovo governo e riforma costituzionale

Ieri sera bagno di folla nella capitale, poi discorsi in tv

(ANSA) - TUNISI, 12 SET - Il presidente tunisino Kais Saied ha annunciato la nomina "al più presto" di un nuovo governo e ha parlato di un'imminente riforma della Costituzione, parlando alla tv durante una passeggiata tra la folla ieri sera a Tunisi.
    Un nuovo governo sarà "formato al più presto" dopo una "selezione delle personalità più oneste", ha affermato Saied alle emittenti Wataniya e Sky News Arabia dopo un bagno di folla, sotto scorta, sul viale che attraversa il cuore della capitale. Non ha fornito una data precisa per la formazione del governo, aggiungendo: "Stiamo continuando la ricerca di personalità che si assumeranno questa responsabilità".
    Il presidente Saied ha fatto riferimento anche alla Costituzione del 2014, dicendo che "la rispetta ma che possiamo introdurre emendamenti al testo". Secondo lui, "il popolo tunisino ha rifiutato la Costituzione" e "le Costituzioni non sono eterne". Si tratta quindi, ai suoi occhi, di «modificare nel rispetto della Costituzione", tenendo presente che "la sovranità appartiene al popolo".
    Nei giorni scorsi molti media hanno speculato sull'imminente annuncio di un governo provvisorio seguito da una revisione della Costituzione da sottoporre poi a suffragio universale tramite referendum, prima di nuove elezioni legislative. Il 25 luglio Saied ha licenziato il primo ministro e sospeso le attività del parlamento "fino a nuovo avviso". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie