Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Africa
  4. Kenya: gli alleati di Odinga confermano la battaglia legale

Kenya: gli alleati di Odinga confermano la battaglia legale

La vice, Martha Karua: 'La nostra vittoria è solo rimandata'

(ANSA) - NAIROBI, 17 AGO - Gli alleati di Raila Odinga e i candidati eletti in Parlamento della sua coalizione, Azimio La Umoja, hanno approvato la decisione del loro leader di ricorrere alla Corte Suprema contro la proclamazione di William Ruto come presidente del Kenya, avvenuta ieri da parte della commissione elettorale. Al termine di un incontro dal quale sono stati espulsi i giornalisti, come riporta il sito Kenyans, Odinga ha confermato la decisione di ricorrere in tribunale contro l'operato del presidente della commissione elettorale, Wafula Chebukati.
    "La nostra vittoria è solo rimandata. Sta tornando a casa, questo è il nostro messaggio", ha detto la vice di Odinga, l'ex ministra della Giustizia Martha Karua. Il leader del partito Wiper, Kalonzo Musyoka, ha aggiunto: "La nostra azione di denuncia dei risultati elettorali ha attirato l'attenzione del mondo e siamo pronti a garantire che il Paese non vada nella direzione sbagliata".
    Ieri, dopo poche ore dall'annuncio dei risultati delle presidenziali, Odinga aveva già prospettato azioni legali: "Queste elezioni sono una farsa. I dati annunciati dal presidente della commissione elettorale Chebukati sono inconsistenti e dovranno essere annullati da un tribunale. A nostro avviso, non esiste né un vincitore legalmente e validamente dichiarato, né un presidente eletto", ha dichiarato.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie