Coronavirus: Isola Pasqua evacua turisti

Con due voli speciali. Due casi confermati sull'isola

(ANSA) - SANTIAGO DEL CILE, 27 MAR - Le autorità cilene hanno organizzato l'evacuazione di centinaia di turisti dall'Isola di Pasqua grazie a due voli speciali con i quali è previsto anche il trasporto di medicinali, vestiti e strumenti medici sull'isola. I turisti sono rimasti bloccati da quando le autorità cilene hanno vietato i voli a causa della pandemia, lo scorso 18 marzo.
    Ieri è stato realizzato il primo dei voli, che ha portato 26 tonnellate di merci, principalmente medicine, maschere, camici monouso, guanti, siero, kit per dialisi e abbigliamento per chirurghi al fine di rifornire l'ospedale Hanga Roa. Al ritorno, l'aereo ha riportato sulla terraferma 300 dei 750 turisti, cileni e stranieri, bloccati a Rapa Nui.
    La compagnia aerea Latam ha riferito che con il secondo volo oltre 600 passeggeri saranno riportati sul continente. Le autorità di Rapa Nui hanno riferito che in questi giorni i turisti hanno avuto vitto e alloggio gratuiti.
    Sono attualmente due i casi positivi di coronavirus confermati sull'Isola.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie