Coronavirus:caos in stazioni treni India

Via a 200 treni, tanti in coda nonostante obbligo prenotazione

(ANSA) - NEW DELHI, 1 GIU - Caos e code interminabili, oggi, nelle principali stazioni indiane, dove da oggi sono stati di fatto ripristinati, con 200 treni speciali, i collegamenti ferroviari.
    Il Ministero degli Interni ha dettato regole severe per la nuova fase di graduale uscita dal lockdown: screening sanitario di ciascun passeggero, rispetto della distanza fisica nelle stazioni e sui treni, prenotazione nominativa del posto. Oltre alle 145 mila persone già ufficialmente prenotate, dall'alba di questa mattina in tutto il Paese altre decine di migliaia di aspiranti passeggeri si sono messi in coda, mentre gli agenti di Polizia cercano invano di far rispettare le distanze. Le attività delle Ferrovie Indiane, le più grandi del mondo e che normalmente trasportano 25 milioni di viaggiatori al giorno, erano state completamente sospese per il Coronavirus lo scorso 24 marzo, e solo dal 12 maggio il governo ha autorizzato la ripresa di trenta viaggi al giorno.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie