Cina-Usa: telefonata Xi-Trump in vista del G20 di Osaka

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 19 GIU - Il presidente cinese Xi Jinping ha avuto ieri un colloquio telefonico con quello statunitense, Donald Trump, su richiesta dell'inquilino della Casa Bianca, in vista del G20 previsto per questo mese a Osaka, in Giappone. Il presidente degli Stati Uniti ha auspicato che il summit sia l'occasione per approfondire i rapporti bilaterali e le questioni di interesse comune dei due Paesi e che si possa trovare un modo per risolvere il prima possibile le attuali controversie, un obiettivo cui mira il mondo intero.
    Da parte sua, Xi Il presidente cinese si è detto pronto a incontrare Trump a Osaka e ha sottolineato che le recenti difficoltà nelle relazioni tra la Cina e gli Stati Uniti non rientrano negli interessi di nessuna delle parti. In conformità con l'accordo raggiunto in precedenza con lo stesso Trump - ha detto - le due parti dovrebbero promuovere le relazioni tra Cina e Stati Uniti attraverso il coordinamento, la cooperazione e la stabilità e sulla base del rispetto e di benefici reciproci.
    Inoltre, nella loro posizione di maggiori economie al mondo, Xi ha aggiunto che Cina e Stati Uniti dovrebbero svolgere insieme un ruolo guida nel promuovere risultati positivi per il vertice del G20 di Osaka, in modo da infondere nuova fiducia e vitalità nel mercato globale. Un dialogo, quello auspicato da Xi, da attuare "su un piano di parità". Secondo il presidente cinese, "la chiave per risolvere le dispute risiede nel soddisfare reciprocamente le rispettive e legittime preoccupazioni". Xi ha aggiunto che la Cina spera che gli Stati Uniti possano "trattare le imprese cinesi in maniera equa".(ANSA-XINHUA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA