Yemen: Oxfam, oltre 15 mln senz'acqua

Appello a Governo italiano,stop restrizioni su import carburante

(ANSAmed) - ROMA, 22 OTT - Oltre 15 milioni di persone in Yemen sono senz'acqua per bere, cucinare, lavarsi a causa della gravissima carenza di carburante che colpisce il Paese già messo in ginocchio da oltre 4 anni e mezzo di conflitto. E' l'allarme lanciato da Oxfam, che rivela che nelle ultime settimane 11 milioni di persone, che sino ad oggi sopravvivevano grazie all'acqua erogata dalle poche reti idriche ancora in funzione, e altri 4 milioni già costretti a rifornirsi da autocisterne private, hanno dovuto ridurre al minino il consumo di acqua.
    Mentre in tre grandi città come Ibb, Dhamar e Al Mahwit, che contano oltre 400 mila abitanti, non funzionano più le principali infrastrutture idriche. A scatenare questa emergenza, spiega l'organizzazione non profit, c'è l'aumento esponenziale del prezzo del carburante, provocato dalle recenti restrizioni alle importazioni imposte sia dal Governo riconosciuto dalla comunità internazionale, che dalle autorità Houthi.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA