Coronavirus: NY, 500mila perdono lavoro

Il sindaco de Blasio, è come la Grande Depressione

(ANSA) - WASHINGTON, 7 APR - Almeno mezzo milione di newyorchesi e' gia' senza lavoro o sta per perderlo. E' il grido di dolore del sindaco Bill de Blasio, che nella quotidiana conferenza stampa ha fatto il punto sull'impatto che la pandemia sta avendo sulla popolazione della Grande Mela.
    "Le proiezioni iniziali - ha spiegato - parlano di un impatto durissimo sull'occupazione e di un enorme disagio economico.
    L'unico paragone che puo' essere fatto e' con la Grande Depressione".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie