Universiadi: Oliva, Tardelli non campano

"Sua disciplina non sempre in sintonia con i valori olimpici"

(ANSA) - ROMA, 12 OTT - "Marco Tardelli è un grande campione ma Napoli è una fucina di medaglie d'oro olimpiche che potevano sicuramente rappresentare il ruolo di playmaker di contatto tra l'organizzazione campana delle Universiadi e il Coni, ruolo che è stato invece dato ad un campione che anzitutto non è campano e che appartiene ad una disciplina sportiva non sempre in sintonia con i valori olimpici". E' lo sfogo dell'ex pugile Patrizio Oliva, oro ai Giochi di Mosca 1980, attraverso un video postato sul proprio profilo facebook, alla notizia dell'incarico di testimonial delle Universiadi di Napoli affidato all'ex azzurro campione del mondo Marco Tardelli.
    "Noi atleti campani - ha concluso Oliva - assisteremo alle Universiadi e tiferemo dagli spalti e ancora una volta dimostreremo di essere la parte migliore dello sport".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA