Sport
  1. ANSA.it
  2. Sport
  3. Altri Sport
  4. Arrampicata: Malagò, ottimista per azzurri a Parigi 2024

Arrampicata: Malagò, ottimista per azzurri a Parigi 2024

Presidente Coni ricevuto da n.1 Fasi e azzurri all'Urban Wall

(ANSA) - ROMA, 06 DIC - "Dopo il debutto a Tokyo, e grazie al raddoppio delle discipline nel programma olimpico, ci auguriamo che la partecipazione a Parigi 2024 sia un volano per avvicinare le nuove generazioni. Sono molto per l'Italia, può qualificare tre o quattro atleti". Lo ha detto il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ricevuto all'Urban Wall di Pero (Milano) dai vertici della Federazione arrampicata sportiva (Fasi) e dagli atleti azzurri. "La Fasi è una delle migliori federazioni, sotto il profilo tecnico e gestionale. Un movimento che sta vivendo una formidabile evoluzione. Sono strabiliato da quel che ho visto nella struttura dell'Urban Wall, esempio di imprenditoria e di grande passione", ha aggiunto.
    In vista di Parigi, è stato presentato a Malagò il team azzurro che lotterà in parete per ottenere la qualificazione qualificarsi ai Giochi e il presidente della federclimbing, Davide Battistella, ha illustrato il progetto olimpico, vertice di un movimento che conta 65mila tesserati e oltre mezzo milione di praticanti in tutta Italia tra indoor e outdoor.
    "L'arrampicata sportiva sta vivendo una crescita esponenziale, solo nell'ultimo mese abbiamo registrato 5 mila nuovi tesserati - ha sottolineato Battistella -. Festeggiamo un anno da federazione presentando il team si sta preparando per le qualificazioni ai Giochi. Ci stiamo impegnando per essere competitivi a livello internazionale, grazie anche al supporto della Lombardia che mette a disposizione dei nostri atleti una struttura di preparazione d'eccellenza, come l'Urban Wall di Pero, e di accoglienza come il Centro Pavesi della Fipav".
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie