Nba: Durant, tendine d'Achille fa crack

Warriors vincono gara-5, ma futuro del fuoriclasse è in bilico

(ANSA) - ROMA, 11 GIU - Vittoria senza sorriso, anzi fra le lacrime, per i Golden State, che vanno a gara-6 nelle finali Nba, ma perdono - e chissà per quanto tempo - Kevin Durant.
    L'asso dei Warriors, nella sfida vinta dai 'suoi' contro Toronto, ha rimediato un brutto infortunio ed è stato costretto a lasciare il campo in lacrime. Tornato dopo un mese, Durant, fino al momento dello stop, aveva trascinato la propria squadra, con 11 punti in 11'57". Il general manager Bob Myers, nel corso di un'improvvisata conferenza stampa, ha parlato di grave infortunio al tendine d'Achille. Anche lui è scoppiato in lacrime di fronte ai giornalisti. Nelle prossime ore, il cestista verrà sottoposto a una risonanza magnetica che avrà il compito di verificare l'entità del danno rimediato. "E' stato orribile", le parole del diretto interessato, apparso piuttosto pessimista sulle proprie condizioni di salute che fanno temere il peggio.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA