Premier League, City s'inchina ad Anfield, Liverpool cala il poker

Poker del Tottenham, Kane firma una doppietta. Everton a picco. Anche il West Ham ne fa 4, ma all'Huddersfield

Tottenham a valanga sull'Everton, nella 23/a giornata della Premier. La squadra londinese, prossima avversaria della Juve in Champions, si è imposta per 4-0, trascinata dal solito, implacabile Harry Kane, autore di una doppietta, fra il 2' st e il 14' st. Ad aprire le marcature ci ha pensato Heung Min, dopo 26', a chiudere il conto è stato Eriksen al 36' st. Con questa vittoria, gli 'Spurs' si portano a 41 punti, ossia al quinto posto, a -3 dal Liverpool.

Gli altri risultati:

Crystal Palace-Burnley 1-0

Chelsea-Leicester 0-0

Newcastle-Swansea 1-1

Watford-Southampton 2-2

West Bromwich Albion-Brighton 2-0

Huddersfield-West Ham United 1-4

Bournemouth-Arsenal 2-1

Liverpool-Manchester City 4-3

Lunedì: Manchester United-Stoke City 

La prima sconfitta del Manchester City è clamorosa, perché arriva dopo 20 vittorie e 2 pari. Ma la squadra allenata da Pep Guardiola ha avuto il merito di non mollare fino alla fine e, da un possibile naufragio ad Anfield road, ha rischiato la clamorosa rimonta, da 4-1 a 4-4.

Alla fine i 'Reds' di Juergen Klopp vincono 4-3, ma hanno visto i fantasmi fino alla fine. Ha aperto la saga del gol al 9' il gallese Oxlade-Chamberlain, ma i 'Citizens' hanno pareggiato al 41', con un gran gol di Sane, che ha fulminato sul primo palo Karius, sostituto di Mignolet.

Nella ripresa show del Liverpool, in gol con Firmino al 14', mentre il 3-1 è arrivato poco dopo (17') con Mane. L'ex romanista Salah ha calato il poker, con un delizioso pallonetto, dopo un rinvio sbilenco del portiere Ederson, stranamente impreciso coi piedi. Nel finale Bernardo Silva ha riaperto il match, mentre Gundogan ha realizzato al 50' l'inutile 3-4. Un ko indolore per il City che resta in vetta a +15 sullo United, in campo domani sera con lo Stoke.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA