Ronaldo è della Juventus, parla Allegri: 'Come giocherà? Farà gol'

Effetto social CR7, è boom di follower per i bianconeri Su Instagram 11 milioni, su Facebook quasi 33

Cristiano Ronaldo alla Juventus ha avuto un incredibile effetto sui social network.  Quando l'annuncio ufficiale è apparso sul sito del Real Madrid, sui canali bianconeri si è registrata un'esplosione di contatti. I nuovi follower ora superano ampiamente il milione; Instagram è volato oltre gli 11 milioni mentre il numero di fan su Facebook si è avvicinato ai 33 milioni.

A Pomigliano protesta ex operai licenziati - "Per Ronaldo 400 milioni... Agli operai solo calci nei coglioni". Così un manifesto affisso sul muro di recinzione dello stabilimento Fca di Pomigliano d'Arco dagli esponenti dei Si Cobas e dai cinque ex operai della stessa fabbrica, il cui licenziamento è stato sentenziato dalla corte di cassazione nelle scorse settimane. Uno degli ex operai, licenziati per aver messo in scena attraverso un manichino il 'suicidio' di Marchionne, indossa una maglia con la foto dello stesso manichino 'impiccato' nel 2014 davanti al reparto logistico di Nola, ma con la testa di Ronaldo e la scritta "400 milioni presi dalle tasche degli operai? No grazie. La faccio finita". "Noi siamo quelli che ti paghiamo", si legge ancora sul manifesto, affisso vicino all'ingresso 2 sul quale campeggia la foto di Cristiano Ronaldo con la maglia della Juventus, e che, secondo i manifestanti sarà pagato con i soldi da destinare invece agli operai.

RONALDO ALLA JUVE - VIDEO GRAFICA

Dell'arrivo di CR7 alla Vecchia Signora ha parlato il tecnico Allegri: 'Credo sia un acquisto importantissimo e un salto di qualità da parte di tutti, della società e di tutto l'ambiente. Quando inizieremo il 30 e arriveranno tutti, avremo un'annata davanti a noi importante come tutte le altre dove ci sarà da centrare gli obiettivi". Così l'allenatore della Juventus Allegri a margine di un evento al Parlamento Ue. "Per me tutti gli anni comincia un nuovo ciclo" perché la Juventus negli ultimi quattro anni è cambiata molto. Quest'anno ha fatto un mercato importante".

Cristiano Ronaldo, il fuoriclasse mai sazio LE FOTO

Juventus Football Club ha raggiunto l'accordo col Real Madrid per l'acquisizione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Cristiano Ronaldo a fronte di un corrispettivo di 100 milioni, pagabili in due esercizi, oltre il contributo di solidarietà previsto dal regolamento FIFA e oneri accessori per 12 milioni. Juventus, si legge in una nota del club bianconero, ha sottoscritto col calciatore un contratto di prestazione sportiva quadriennale fino al 30 giugno 2022.

La MERAVIGLIA di quella ROVESCIATA proprio ALLA JUVE da YOUTUBE

Ronaldo: "Devo cambiare, voglio cominciare un nuovo ciclo" - "É arrivato il momento di percorrere una nuova strada nella mia vita e per questo ho chiesto al Real di accettare la mia cessione". Lo scrive Cristiano Ronaldo in un lunga lettera pubblicata sul sito del Real nel giorno della sua cessione alla Juventus. "Il Real ha conquistato il mio cuore e non smetterò mai di dire grazie: ma ho riflettuto molto e so che è arrivato il momento di cominciare un nuovo ciclo".

Totti: "Felice di vederlo in Italia" - "Cristiano Ronaldo? Felice di vederlo in Italia". Francesco Totti, da Mosca dove si trova per la 'Legends Super Cup' della Fifa, commenta con questa battuta il trasferimento del cinque volte Pallone d'Oro alla Juventus. "Come vedo il Mondiale? In televisione...", è poi l'altra battuta dell'ex capitano della Roma, che nel match d'esordio delle 'Italia Legends' (con Oddo, Zaccardo e Zambrotta, come lui campioni del mondo nel 2006) è stato sconfitto da un All Star capitanata da un altro 'Pallone d'Oro, il bulgaro Stoichkov.

Per la Juventus i conti tornano. L'arrivo a Torino di Cristiano Ronaldo ha già fatto balzare il titolo dei bianconeri in Piazza Affari, mentre gli esperti della Kpmg stimano che, per il bilancio della società, Cr7 può significare qualcosa come 100-130 milioni di ricavi in più all'anno, a partire dal bilancio 2019-2020. La Borsa ha antenne sensibili e, come spesso accade, annusa gli avvenimenti prima che accadano. E' successo anche con Ronaldo. Il titolo ha cominciato a muoversi quando le voci della trattativa con la Juventus circolavano solo in corridoi molto esclusivi. Poi ha preso il volo. Dal 2 luglio, quando veniva scambiato a 0,66 euro, all'ultima seduta, quando ha chiuso a 0,898 euro (+5,77%), è balzato del 34,8%, arrivando a capitalizzare 900 milioni, circa 330 milioni in più dall'inizio del mese. La Juve ha pagato Ronaldo 100 milioni, per un contratto quadriennale da 30 milioni all'anno.

IL MEGLIO DI CR7 nel 2018 da YOUTUBE

Capello,complimenti Agnelli,non ci credevo - "Sicuramente farà la differenza ma oltre a questo è molto importante per tutto il calcio italiano. L'acquisto è geniale per la Juventus e per tutta la Serie A. L'investimento avrà dei ritorni economici per la Juve, Ronaldo è una macchina da soldi per se stesso e per la società. Comunque non pensavo che l'affare si sarebbe fatto, da Madrid mi arrivavano voci contrarie". Dai microfoni di Sky, Fabio Capello, che in passato ha allenato il Real Madrid, commenta il trasferimento del secolo. "Bisogna fare i complimenti ad Agnelli e Marotta - aggiunge -: questo è il vero colpo del calciomercato mondiale". Poi due considerazioni tecniche: "ormai gioca da centravanti, e a questo punto credo che Higuain possa lasciare la Juve. Sarri al Chelsea lo aspetta a braccia aperte. I due Ronaldo sono sullo stesso piano? No, non possiamo metterceli - dice ancora Capello -. Io ho allenato il Fenomeno, e sul piano della tecnica e della velocità di saltare l'uomo era un'altra cosa, e di livello nettamente superiore. Se quel Ronaldo si fosse curato come si cura questo...Ma ha fatto tutto l'opposto".

                             
         Emre Can "L'arrivo di Ronaldo sarebbe grandioso"

L'affare storico e strabiliante che aggiorna i record del calciomercato e ridona splendore al calcio italiano è andato in porto, il sogno di milioni di tifosi bianconeri si è avverato, in contemporanea con l'incubo dell'altra metà di Italia che tifa contro il bianconero. Cristiano Ronaldo, il fuoriclasse portoghese cinque volte premiato con il 'Pallone d'oro' è della Juventus. Ha firmato per quattro anni e per averlo il club bianconero sborserà 112 milioni di euro: 100 andranno al Real, gli altri 12 per il "contributo di solidarietà previsto dal regolamento Uefa" e gli "oneri accessori". Inoltre, dovrà spendere per l'ingaggio circa 250 milioni, per pagare i 30 milioni netti anni pattuiti. Ma dall'ingaggio che solo qualche settimana fa pareva 'pazzia' da fantacalcio la Juventus ha calcolato di guadagnare molto di più, scalando verso la vetta dei fatturati dei club calcistici e aumentando la sua potenza commerciale, oltre che tecnica. L'affare del millennio si è concretizzato tra la Spagna e la Grecia, tra il quartier generale del Real e un resort di lusso nel Peloponneso, dove Cr7 sta trascorrendo le sue vacanze dopo l'eliminazione del Portogallo dai Mondiali in Russia. Al 'Costa Navarino' è arrivato il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, per l'accordo

Lopetegui chiama CR7, ma non lo convince a restare  - Julen Lopetegui ha avuto una lunga conversazione telefonica con Cristiano Ronaldo per cercare di convincerlo a restare al Real Madrid, ma senza successo. Lo scrive Mundo Deportivo. Il nuovo tecnico ed il giocatore hanno spiegato le rispettive posizioni, con molta chiarezza e franchezza, aggiunge il giornale sportivo spagnolo. Ma questo non è bastato a far cambiare idea a CR7. La telefonata non avrebbe prodotto alcun riavvicinamento tra il club ed il portoghese, che anzi ha confermato l'intenzione di lasciare Madrid. Lopeteguei ha quindi preso atto di dover cominciare a programmare la stagione senza Cristiano Ronaldo.

Ronaldo alla Juve, la parola ai tifosi - IL VIDEO

Moratti e l''altro' Ronaldo,'ammetto,rosico un po''  - Porto l'altro Ronaldo, il fenomeno, all'Inter. Ora che non e' più presidente nerazzurro ma resta tifosissimo, Massimo Moratti deve ammettere che il colpo Juve e' un colpo anche alla fiducia di tutto il mondo non juventino. "Ammetto che se Cristiano Ronaldo andasse alla Juve rosicherei un po'", ha risposto Moratti in mattinata, quando non era ancora arrivata l'ufficialità dell'affare. "Avrei preferito vederlo all'Inter, ma vabbè, siamo già forti così", le parole dell'ex patron nerazzurro a margine della conferenza di presentazione di Milano Calciocity. "Sono comunque molto felice perché il livello dei giocatori arrivati finora all'Inter dimostra la volontà della società di tornare al vertice - ha proseguito -. Vedo nascere una squadra con grandi possibilità di far bene, sono fiducioso sul fatto che verrà ridotto il gap con la Juventus".

                                      
La ex di Ronaldo, voleva giocare in Italia. Parla Letizia Filippi, la Juventus è squadra giusta per lui LEGGI

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA